Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » PINETO CONFERMA LA BANDIERA BLU PER L'ANNO 2015

Notizie dal Comune

PINETO CONFERMA LA BANDIERA BLU PER L'ANNO 2015
b
12-05-2015

Undicesima Bandiera Blu per il mare di Pineto, che rimane tra le migliori spiagge d'Italia. La consegna è avvenuta questa mattina presso la sala Tirreno della Regione Lazio, a Roma. "È un ottimo risultato per la nostra città, e testimonia ancora una volta che l'impegno a favore dell'ambiente alla fine paga", ha dichiarato l'assessore all'Ambiente Laura Traini, a Roma per la cerimonia ufficiale della consegna.
Per Pineto si tratta della nona Bandiera Blu consecutiva dal 2007, "un risultato ancora più importante visto anche che l'Abruzzo ha visto ridursi il numero di comuni certificati dalla Fee", ha commentato l'assessore Traini.
147 i comuni premiati in Italia, mentre sono otto quelli abruzzesi, due in meno rispetto all'anno passato. Oltre all'eccellenza nella qualità delle acque in base alle analisi degli ultimi quattro anni, numerosi sono i parametri presi in considerazione dalla Foundation for Environmental Education, quali la raccolta differenziata, la presenza di aree pedonali, zone verdi, piste ciclabili, spiagge dotate di servizi, accessibilità per i diversamente abili e cultura del rispetto per l'ambiente. "Siamo fieri che Pineto sia tra i migliori comuni in Italia sotto questi punti di vista - ha dichiarato l'assessore Traini - e questo è il risultato di anni di impegno, da parte delle amministrazioni che ci hanno preceduto e da parte delle nostre strutture comunali, che continuerà con sempre più convinzione nei prossimi anni".
"Per Pineto è un risultato importantissimo, che testimonia quanto possa essere importante l'impegno per l'ambiente a livello economico e turistico - ha commentato il sindaco Robert Verrocchio - ed è frutto di un lavoro costante che dura tutto l'anno. Sappiamo quanto sia impegnativo mantenere standard così alti, e ovviamente questo traguardo non è per noi un punto di arrivo ma un nuovo punto di partenza, perché l'anno prossimo avremo nuove piste ciclabili e perché proseguiremo in maniera sempre più stretta la sinergia con l'Area Marina Protetta che rappresenta un patrimonio a livello europeo".

(in foro l'assessore all'Ambiente Laura Traini con il vessillo appena ricevuto)

Condividi

Eventi correlati

Immagini correlate