Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » Al via a Pineto i lavori di ampliamento del sistema di videosorveglianza

Notizie dal Comune

Al via a Pineto i lavori di ampliamento del sistema di videosorveglianza
COMUNICATO STAMPA
08-05-2019

PINETO. Sono iniziati lunedì 6 maggio 2019, i lavori di ampliamento del sistema di videosorveglianza della città di Pineto con l’aggiunta di ulteriori 11 telecamere alle 10 già esistenti e alle 2 foto-trappole presenti sul territorio, che unitamente allo street control, strumento per accertare violazioni all’obbligo di revisione, assicurazione e individuazione dei veicoli oggetto di furto, hanno l’obiettivo di mantenere la città sicura con bassi indici di delittuosità. Con l'approvazione del bilancio di previsione 2019, infatti, sono stati destinati ulteriori fondi per la sicurezza fino ad arrivare a un totale di 54 mila euro. Sono state quindi espletate tutte le procedure relative alla progettazione, selezione della società realizzatrice e affidamento dei lavori.



L'impianto è concepito in modo tale da porre negli accessi principali della città (a sud, in zona Torre di Cerrano Santa Maria a Valle, a nord, nei pressi del ponte sul Vomano, e a ovest nella zona del casello autostradale), un sistema di lettura targhe che consente di individuare e monitorare il più alto numero possibile di veicoli che arrivano sul territorio di Pineto. Oltre a questi tre impianti saranno poste sul territorio altre 8 telecamere dedicate alla videosorveglianza di contesto. Le zone interessate agli interventi saranno Santa Maria a Valle, a nord di Scerne, il Borgo antico di Mutignano, gli accessi a Borgo a Santa Maria e al quartiere dei Fiori, nonché gli accessi al centro urbano e nei pressi del ponte Calvano. L'impianto, grazie anche alla collaborazione e alla sinergia con il Comando della Polizia Municipale di Pineto, è stato inoltre concepito in modo da poter essere modulare e crescere di anno in anno.

Condividi