Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » La Nazionale Italiana Paraciclisti saluta Pineto Si è conclusa questa mattina la Settimana dello sport paralimpico, sei giorni all'insegna dell'inclusione e sensibilizzazione sul tema della disabilità *******

Notizie dal Comune

La Nazionale Italiana Paraciclisti saluta Pineto Si è conclusa questa mattina la Settimana dello sport paralimpico, sei giorni all'insegna dell'inclusione e sensibilizzazione sul tema della disabilità *******
Nazionale
02-03-2019

PINETO. Non ha deluso le aspettative la Settimana dello Sport Paralimpico organizzata in occasione del ritiro della Nazionale Italiana Paraciclismo che si è conclusa questa mattina, sabato 2 marzo 2019, a Pineto. Oltre dieci discipline paralimpiche coinvolte, più di trenta società partecipanti, circa trecento ospiti tra atleti, staff tecnici e accompagnatori, più di mille alunni delle scuole locali tra il pubblico, ma anche partecipate presentazioni di libri, proiezioni di film a tema, una cena al buio a cura dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti e molti nomi noti a livello nazionale e internazionale del panorama sportivo e culturale presenti, tra questi Alex Zanardi. Elementi che sono riusciti ad attrarre un numeroso pubblico e a far riflettere sul tema dell’inclusione e sulla disabilità in relazione all’attività sportiva. Questa mattina in Largo Sant’Agnese, una città intera ha salutato con calore gli azzurri del paraciclismo. Un’atmosfera festosa arricchita dalla presenza di realtà preziose sul territorio quali Abilbyte Onlus che ha proposto l’iniziativa dal titolo “Tutti hanno diritto di comunicare”; l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla ha mostrato il progetto “Senti come mi sento”, le realtà Maestro Cavallo onlus, Come On e Anta Onlus hanno parlato dell’importanza della Pet Therapy con l’iniziativa “Cavalchiamo per sorridere”, presenti anche ActionAid e il Gruppo Abruzzo Linfomi.
La Settimana dello Sport Paralimpico, promossa e organizzata dall’Amministrazione comunale con il patrocinio del Comitato Paralimpico Italiano Abruzzo, con il supporto tecnico della società ciclistica Addesi Cycling e con il sostegno di numerosi partner istituzionali e sociali, è stata caratterizzata da moltissimi sport paralimpici: Paraciclismo, Scherma, Judo, Karate, Danza Sportiva, Calcio a 5, Bocce, Tiro con l’Arco, Basket, Tennis e Para-badminton. Ci sono state, inoltre, presentazioni di libri e proiezioni di film a tema, come ‘Tiro Libero’ incentrato sul basket in carrozzina alla presenza dell’attore Simone Riccioni, ma anche molti apprezzati momenti dal carattere sociale e culturale. Questa mattina, presenti tra gli altri, il Presidente del Cip Abruzzo Mauro Sciulli; il Presidente della Federazione Italiana Sportiva per ipovedenti e ciechi, Sandro Di Girolamo e i ragazzi dell’II Superiore Tecnologie del Legno con sede a Pineto.
L'iniziativa si è avvalsa del patrocinio e della collaborazione della Asl di Teramo, della Regione Abruzzo e del Consiglio Regionale, della Provincia di Teramo, del Comitato Italiano Paralimpico, dell’INAIL, della Fisdir, del CONI, della struttura sanitaria privata Villa Serena, dell'AssociazionePros Onlus, dell’Associazione Antares che organizza la Notte Bianca dello Sport e dello Sport Paralimpico a Pineto, dell’IC Giovanni XXIII di Pineto e che ha ottenuto la vicinanza della Fondazione Tercas.
“Siamo molto orgogliosi della riuscita di questa manifestazione – dichiarano il Sindaco e l’Assessore allo Sport del Comune di Pineto, Robert Verrocchio e Gabriele Martella – sono stati giorni importanti per gli alunni delle nostre scuole, ma anche per la nostra città in generale. Per il terzo anno la Nazionale Italiana Paralicismo ha scelto le strade di Pineto per un ritiro in vista degli impegni che li aspettano nei prossimi mesi in proiezione delle Paralimpiadi di Tokyo 2020. E’ stata una grande emozione avere ancora una volta tra noi atleti come Alex Zanardi, ma anche gli abruzzesi Ivano Pizzi e in particolare Pierpaolo Addesi, segretario regionale CIP Abruzzo importante gancio per le realtà paralimpiche coinvolte. Un grazie anche al Presidente del CIP Abruzzo Mauro Sciulli per aver creduto nel nostro progetto e quanti lo hanno a vario titolo sostenuto e supportato”. 

pet therapy.jpg (614 kb) File con estensione jpg
nazionale.jpg (1158 kb) File con estensione jpg
ANTA.jpg (953 kb) File con estensione jpg

Condividi