Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » Al via i lavori per la realizzazione del parco giochi di Borgo Santa Maria a Pineto

Notizie dal Comune

Al via i lavori per la realizzazione del parco giochi di Borgo Santa Maria a Pineto
COMUNICATO STAMPA
15-02-2019

PINETO. Hanno avuto inizio nella frazione pinetese di Borgo Santa Maria i lavori per la realizzazione del parco giochi all’interno della locale area sportiva. Presto in questa zona, dunque, vista la vicinanza con il Vulcanello “Cenerone”, nascerà un parco a tema ispirato al rettile alato che da sempre si associa ai vulcani, il drago. I lavori, che verranno realizzati dalla ditta Macagi srl, per l’importo di 32 mila euro provenienti da fondi Eni, permetteranno di dotare l’area di vari giochi per i bambini più piccoli, ma anche per ragazzi. Sarà sistemato anche un canestro, come da specifica richiesta dei giovani della zona. L’area sarà dotata inoltre di un percorso anti-trauma realizzato con specifico materiale in resina che verrà illuminato con sistemi a terra a led. Contestualmente è stato appaltato anche il parco giochi della frazione Villa Fumosa unitamente alla sistemazione della piccola area verde di Piazza Diaz, in questo caso i lavori, dell’importo di 50 mila euro, verranno affidati entro la settimana prossima.



“Come abbiamo più volte evidenziato – commentano il Sindaco di Pineto, Robert Verrocchio e il vice sindaco e assessore ai Lavori Pubblici, Cleto Pallini - la riqualificazione degli spazi verdi attrezzati presenti in città e in tutte le frazioni è stato un obiettivo che ci siamo prefissati come amministrazione e che stiamo completando con questi ultimi interventi. Il parco tematico di Borgo Santa Maria sarà sicuramente un’attrattiva anche per i non residenti. A Villa Fumosa il parco giochi significa anche unire le storiche abitazioni con quelle nuove della lottizzazione la Madonnina, non a caso in questo parco giochi è prevista anche una piccola area dove in futuro potrà essere collocata la statua della Madonnina, che attualmente ha trovato sistemazione in una abitazione privata dopo l’abbattimento della chiesetta avvenuta ormai 40 anni fa. Si tratta di lavori importanti con una finalità anche sociale che i cittadini attendevano da tempo, l’obiettivo è arrivare ad avere per ogni frazione parchi giochi e campi di calcetto, con lo scopo di migliorare la qualità della vita di tutti e in particolare dei ragazzi con spazi aggregativi sia per lo svago che per lo sport”.
 

Condividi