Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » LA CAMPIONESSA ALESSIA IEZZI E L'ALLENATORE DELL'AMICACCI ANDREA ACCORSI ALLA NOTTE BIANCA DELLO SPORT.

Notizie dal Comune

LA CAMPIONESSA ALESSIA IEZZI E L'ALLENATORE DELL'AMICACCI ANDREA ACCORSI ALLA NOTTE BIANCA DELLO SPORT.
N
16-07-2018

La campionessa del mondo di Tiro a Volo Alessia Iezzi, originaria di Manoppello, e l’allenatore di basket in carrozzina Andrea Accorsi, attuale coach dell’Amicacci Giulianova, hanno impreziosito con la loro presenza la cerimonia istituzionale della quinta Notte Bianca dello Sport e dello Sport Paralimpico che si è svolta ieri sera, sabato 14 luglio 2018, a Pineto. Iezzi e Accorso hanno partecipato al taglio del nastro e alla consegna degli attestati di merito e di partecipazione a numerose realtà sportive del territorio. Una notte nella quale la città di Pineto ha accolto migliaia di visitatori, oltre 150 associazioni sportive, più di 50 espositori, 30 stand gastronomici, il tutto arricchito da 30 eventi musicali, sportivi e di intrattenimento. L’iniziativa, a cura dell’Associazione Sporting Antares, presieduta da Giovanni Mongia, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale con il patrocinio, tra gli altri, del Consiglio Regionale, della Provincia di Teramo, del Coni, del Comitato Italiano Paralimpico, del Centro Educativo Sportivo Nazionale e dell’AMP Torre del Cerrano e il supporto dell’Associazione albergatori, ha confermato il suo essere uno degli eventi più attesi dell’estate della costa teramana. La Notte Bianca è terminata con un partecipato e significativo concerto all’alba nella splendida cornice della Torre di Cerrano.



Presenti, tra gli altri al taglio del nastro, la senatrice Stefania Pezzopane, Italo Canaletti del Coni provinciale Teramo, Elvia Rega del CIP Abruzzo e referenti di tutte le realtà coinvolte. Tra le associazioni, le società sportive e gli atleti che hanno ottenuto un riconoscimento: l’Asi Pineto Sport, società di pallavolo che quest’anno è stata a un passo dalla B2; il cestista Marco Timperi; i piloti Matteo Patacca, Alfredo De Dominicis e Riccardo Ponzio; le realtà calcistiche di Borgo Santa Maria, Mutignano, Scerne e Pineto, in quest’ultimo caso il Presidente Silvio Brocco e tutta l’Associazione Antares hanno ricordato con una targa consegnata ai famigliari, Giuseppe Arangiaro, patron di Aran Cucine e molto legato allo sport, scomparso di recente. Per il Karate attestati per Domenico Angelozzi che è stato anche a Italia’s Got Talent e che ha partecipato insieme a tanti istruttori provenienti da fuori regione anche per ricordare il pugile pinetese recentemente scomparso Sandro Peracchia. Per gli sport paralimpici riconoscimenti per l’Amicacci Giulianova e per i Campioni Nazionali di Danza per Diversamente Abili.



Applauditissimi e apprezzati i vari artisti che si sono alternati sui due palchi allestiti in città: quello a Nord, dove si sono esibiti il gruppo musicale Le Ombre, i cabarettisti di Colorado Cafè e Made in Sud Fabian Grutt e Sergio Giuffrida, oltre al gruppo Le Panocchie dell’Adriatico; nel palco a sud molti artisti locali come il duo comico “E’ una vitaccia” con Fausto Verdecchia e Lucio Rasetti, i The Fuzzy Dice e Dj Zip con la loro musica hanno divertito i presenti fino a notte fonda. Per le strade e le vie di Pineto, inoltre, più di cento realtà sportive e associative hanno intrattenuto il pubblico con i loro stand. Anche quest’anno la manifestazione ha scelto di veicolare un importante tema sociale: l’attenzione è stata posta al contrasto alla violenza di genere con la presenza in città dei manifesti con i contatti del Centro di Ascolto per uomini maltrattanti (CAM) e per il centro antiviolenza La Fenice di Teramo (CAV) che hanno sportelli anche a Pineto, messaggio veicolato anche dalla presenza di numerosi palloncini rossi nello spazio dedicato alla premiazione.



“Sono molto soddisfatto della riuscita della manifestazione – ha dichiarato il sindaco di Pineto, Robert Verrocchio – Pineto conferma con questa quinta edizione della Notte Bianca dello Sport e dello Sport Paralimpico di essere una città che ama e sostiene da sempre tutte le discipline sportive. Una città che vede nello sport un veicolo importante per la promozione turistica del territorio partendo anche dal suo alto valore sociale. Un plauso e un ringraziamento va agli organizzatori, in particolare all’Associazione Antares che da cinque anni porta avanti questa impresa con impegno nonostante le tante difficoltà che possono insorgere nel cercare di mettere insieme una macchina organizzativa così complessa. Un grazie anche a tutte le realtà sportive e associative in particolare all’associazione Albergatori e Commercianti di Pineto e tutti coloro che hanno scelto di aderire, ai volontari e alle forze dell’ordine che hanno garantito la riuscita dell’evento e all’Assessore allo Sport del Comune di Pineto Gabriele Martella per il suo impegno. Ringrazio inoltre gli atleti intervenuti, in particolare l’allenatore dell’Amicacci Giulianova Andrea Accorsi e la campionessa del mondo Alessia Iezzi per la loro presenza, validi professionisti in grado di contribuire con il loro talento a dare lustro al nostro territorio”.

Condividi

Eventi correlati