Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » IL COMUNE SOSTIENE LE DUE ETÀ PIÙ DEBOLI

Notizie dal Comune

IL COMUNE SOSTIENE LE DUE ETÀ PIÙ DEBOLI
MARIANI
19-06-2018

Anche quest’anno l’amministrazione comunale mette a disposizione delle famiglie un aiuto economico, erogato attraverso un voucher di servizio, finalizzato a favorire l’accesso ai servizi estivi ricreativi dei propri figli di età compresa tra quattro e undici anni al fine di migliorare la qualità della loro vita, facilitando la conciliazione dei tempi tra vita familiare e vita lavorativa, nonché di gestire in maniera costruttiva il tempo libero dei bambini, in una fase dell’anno durante la quale gli stessi non sono impegnati nelle attività scolastiche. Sono destinatari dell’intervento i genitori, o chi esercita la potestà genitoriale, di bambini residenti nel Comune di Pineto con età compresa tra quattro ed undici anni.

Sono inoltre aperte le iscrizioni per partecipare ai soggiorni di vacanza e cura che l’Amministrazione Comunale organizza per l’anno 2018 nella località di Montecatini Terme. Il soggiorno è riservato alle persone pensionate o in età pensionabile.

Gli avvisi e la relativa documentazione potranno essere consultati e scaricati dal sito internet del Comune di Pineto.

“L’Amministrazione comunale – spiega l’Assessore alle Politiche Sociali Daniela Mariani - continua a sostenere le due età più deboli, quella dei bambini e quella degli anziani. Lo abbiamo sempre fatto e vogliamo continuare a farlo. In questa occasione lo faremo con i voucher sociali e con i soggiorni vacanze e cura per gli anziani. Da una parte vedremo i nostri bambini che durante l’estate avranno garantito sia il divertimento e sia l’aspetto educativo/formativo frequentando i progetti delle colonie estive, dall’altra il Comune contribuirà alle spese di viaggio degli anziani che decideranno di intraprendere soggiorni di vacanze e cura. In entrambi i casi si tratta si servizi facenti parte del nostro piano distrettuale. Servizi – conclude l’Assessore - recepiti e messi in atto da questo assessorato con grandissima convinzione.”

Condividi