Comune di Pineto

PRESENTATO IL NUOVO INDIRIZZO SCOLASTICO "TECNOLOGIE DEL LEGNO" DI PINETO

Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » PRESENTATO IL NUOVO INDIRIZZO SCOLASTICO "TECNOLOGIE DEL LEGNO" DI PINETO
Icona freccia bianca
PRESENTATO IL NUOVO INDIRIZZO SCOLASTICO "TECNOLOGIE DEL LEGNO" DI PINETO
h
20-12-2016

 

Partirà a Pineto dall’anno scolastico 2017/18 l’indirizzo scolastico di “Tecnologie del Legno”, all’interno dell’Istituto di Istruzione Superiore “A. Zoli” di Atri. La presentazione è avvenuta questa mattina, presso la sede della Camera di Commercio di Teramo. Alla conferenza stampa erano presenti il sindaco di Pineto Robert Verrocchio, l’assessora all’Istruzione Daniela Mariani, la dirigente dell’Istituto “A. Zoli” Daniela Magno, il presidente della Camera di CommercioGloriano Lanciotti, insieme a Cleto Pallini, membro del CdA del Polo PALM, Filippo Da Fiume, direttore amministrativo di ARAN World, oltre ad Angelo Bucci e Maurizio Lepore della Università Europea del Design di Pescara. “Sono convinto che questo sarà un indirizzo capace di creare professionalità uniche per il nostro territorio”, ha commentato il sindaco Verrocchio.

Il nuovo corso di studi, il secondo attivato in Italia, ha ottenuto il patrocinio di Confindustria Teramo, Cna Teramo, Camera di Commercio di Teramo, Polo Palm Abruzzo, e si svolgerà in collaborazione con l’Università Europea del Design di Pescara, per la formazione nell’ambito dell’Interior Design, e con tirocini all’interno dell’azienda ARAN World, azienda leader in Italia in progettazione, produzione e distribuzione di cucine, mobili per ufficio e armadi.

Nell’opzione “Tecnologie del legno” sono approfondite, nei diversi contesti produttivi, le tematiche generali connesse alla progettazione, realizzazione e gestione di apparati e sistemi e alla relativa organizzazione del lavoro e sviluppate competenze adeguate alla realizzazione di prodotti in legno. La figura professionale ha, pertanto, competenze di tecnologie, design, progettazione e gestione, in termini economici e di strategie di marketing, delle aziende del settore legno.

Grazie all’alternanza Scuola-Lavoro e alla sinergia con ARAN World, sin dal terzo anno i ragazzi potranno confrontarsi con i processi produttivi e con le maestranze di una eccellenza italiana e mondiale del mobile, acquisendo le necessarie abilità per confrontarsi con un mondo del lavoro altamente professionale.

I diplomati in “Meccanica e Meccatronica” opzione “Tecnologie del legno” saranno tecnici di alto livello, che avranno grandi possibilità di entrare subito nel mondo del lavoro, vista la formazione a diretto contatto con l’azienda durante il percorso scolastico e vista la grande richiesta di figure tecnico-professionali di qualità di cui le floride aziende del settore operanti nel nostro contesto hanno bisogno.

“Questo indirizzo può contare su una partnership strategica con ARAN – ha aggiunto il sindaco – e con il patrocinio di numerose associazioni che hanno riconosciuto la sua importanza. Da questa scuola usciranno persone competenti capaci di confrontarsi in maniera competitiva con il mondo del lavoro”.

“Questa scuola vede una collaborazione molto forte tra le istituzioni e il mondo del lavoro, e credo sia un ottimo punto di partenza. La partnership con ARAN è una grande opportunità, ma è anche molto importante il dialogo con la UED che permetterà di effettuare percorsi sperimentali sin dai primi anni. Si tratta del primo istituto tecnologico di questo tipo presente in Abruzzo”, ha dichiarato la dirigente scolastica dello Zoli Daniela Magno.

“Questa scuola è un percorso capace di costruire potenzialità enormi per i ragazzi. Pensare a questa scuola significa pensare al futuro per loro e le loro famiglie, stimolando la creatività e la progettualità”, ha dichiarato l’assessora Mariani.

“Un indirizzo scolastico importante e utile capace di costruire professionalità, con un rapporto potenzialmente proficuo per il mondo della scuola e il mondo delle imprese, sperando che possa fare da apripista anche per altri”, ha dichiarato il presidente della Camera di Commercio Gloriano Lanciotti.

“Ci sono tutte le condizioni affinché questa scuola possa essere vincente, perché sarà capace di creare professionisti di non facile reperibilità sul mercato delle imprese”, ha dichiarato Cleto Pallini, membro del Consiglio di Amministrazione del Polo PALM.

“Come istituto di alta formazione professionale già lavoriamo a stretto contatto con il mondo delle imprese, e crediamo che insegnare la creatività ai ragazzi già dai 14 anni possa essere cruciale per il loro futuro professionale e non solo”.

“Abbiamo subito accolto con favore la proposta di collaborazione che ci è arrivata dal Comune di Pineto e dall’Istituto Zoli, e daremo il pieno sostegno a questo indirizzo scolastico”, ha dichiarato Filippo Da Fiume.

Condividi questo contenuto

Il portale del Comune di Pineto è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note legali - Posta Elettronica Certificata

Comune di Pineto - Via Milano, 1 - 64025 - Pineto (TE)

Centralino: 085-94971 - Fax: 085-9492930 - C.F./Partita IVA 00159200674

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Pineto è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it