Comune di Pineto

INAUGURATO A PINETO IL SOCIAL MARKET "LA FORMICA"

Città di Pineto
Pineto
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » INAUGURATO A PINETO IL SOCIAL MARKET "LA FORMICA"
Icona freccia bianca
INAUGURATO A PINETO IL SOCIAL MARKET "LA FORMICA"
s
15-12-2016

È stato inaugurato questa mattina il Social Market “La Formica”, il primo supermercato solidale della costa teramana. L’inaugurazione del locale, sito presso il Complesso “Poseidon” di Pineto, in via Nazionale Adriatica 7, è avvenuta alla presenza del sindaco di Pineto Robert Verrocchio, del vescovo di Teramo Michele Seccia, del presidente di Conad Adriatico Antonio Di Ferdinando, del presidente del Lion’s Club Atri-Terre del Cerrano Paola Costantini e di numerose personalità. “Voglio ringraziare tutti coloro che hanno collaborato in questi mesi affinché questo Social Market potesse aprire, partendo dalla consigliera Massimina Erasmi fino a tutti gli sponsor che come Conad hanno creduto in questo progetto”, ha commentato il sindaco Verrocchio.

Il Social Market “La Formica”, nato su impulso del Comune di Pineto, ha visto la collaborazione di Conad Adriatico, della Caritas Diocesana, del Lion’s Club Atri-Terre del Cerrano, del Pros Onlus, del Banco Alimentare Abruzzo, della Farmacia Comunale di Pineto, della B.C.C. di Castiglione e Pianella, con l’importante contributo della Fondazione Tercas.

Al Social Market “La Formica” potranno accedere coloro che avranno compilato i moduli della domanda disponibili presso l’Ufficio Affari Sociali oppure scaricabili dal sito internet del Comune. Possono presentare la domanda i cittadini italiani, oppure gli stranieri in possesso di regolare permesso di soggiorno, che siano residenti a Pineto e che abbia un reddito ISEE non superiore ai 3000 euro. Se in possesso dei requisiti, ai richiedenti verrà rilasciata dal Comune una card che garantirà l’accesso gratuito ai prodotti del market, per un periodo prestabilito, nel quale saranno presenti numerose tipologie di beni, dagli alimentari, ai detersivi, fino ai prodotti per uso personale. Il valore della card varierà in base al numero di componenti del nucleo familiare. Sarà anche possibile aiutare in vari modi il “La Formica”, che baserà tutta la sua attività sulle donazioni. Sarà possibile donare direttamente i prodotti che di volta in volta saranno necessari al Market, da consegnare solo in giorni prestabiliti, sarà possibile effettuare un bonifico, acquistare i coupon di donazione, oppure acquistare i prodotti presso i negozi convenzionati di Pineto. Il Market sarà gestito dal Pros Onlus.

“Abbiamo voluto far partire questo ambizioso progetto per poter offrire un aiuto concreto alle tante famiglie di Pineto in difficoltà, e lo abbiamo voluto fare tutelando al massimo la dignità delle persone”, ha dichiarato Massimina Erasmi, consigliera delegata al Social Market. “In questo market le famiglie potranno portare a casa i prodotti che effettivamente servono loro – ha aggiunto Erasmi – Voglio ringraziare tutti gli sponsor che hanno creduto sin dall’inizio in questa idea e i tanti negozi di Pineto che si sono subito mostrati disponibili ad aiutare questo market, oltre ovviamente a tutti i volontari che hanno lavorato e stanno lavorando per questa iniziativa. Ovviamente a partire da oggi tutti i cittadini di Pineto potranno aiutare “La Formica” con piccole donazioni in denaro oppure direttamente con i prodotti”.

“Ringraziamo tutti coloro che hanno contribuito all’apertura di questo emporio per la loro testimonianza”, ha dichiarato il vescovo di Teramo Michele Seccia.

 “Essere integrati all’interno di una comunità fa parte del nostro DNA, e questo social market è un valore aggiunto che vogliamo offrire – ha dichiarato il presidente di Conad Adriatico Antonio Di Ferdinando – Grazie ai nostri soci possiamo dare un aiuto a chi è meno fortunato di noi”.

“Questo emporio è la risposta ad un bisogno crescente, che si rivolge anche ai nuovi poveri, e una delle caratteristiche più belle è la collaborazione tra tante realtà per la creazione di una rete”, ha dichiarato don Marco Pagniello, direttore della Caritas di Pescara-Penne.

“L’intervento della Fondazione Tercas va nella direzione di aiutare le persone nei loro bisogni concreti, e proseguiremo su questa strada”, ha dichiarato il vicepresidente della Fondazione Vincenzo De Nardis.

“Siamo lieti e onorati di essere sostenitori di questo emporio”, ha dichiarato il direttore del Banco Alimentare Abruzzo Cosimo Trivisani.

“Questa è una possibilità per aiutare in maniera ancora più significativa i poveri”, ha dichiarato don Guido Liberatore.

“È un vero e proprio progetto di comunità, costituito da sinergie che raramente si riescono a mettere insieme”, ha dichiarato Fatima Leone, del Lion’s Club.

Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

H
16-12-2017 -
101 famiglie servite per un totale di 300 persone, più di 27 mila euro di prodotti distribuiti. ....
J
14-12-2017 -
Si svolgerà sabato 16 dicembre, dalle ore 10, nei locali del Centro anziani “Il Fiordaliso” ....
m
12-12-2017 -
Il Reddito di Inclusione (ReI) è una misura di contrasto alla povertà ed all’esclusione ....
B
04-12-2017 -
Anche Pineto ha voluto celebrare la Giornata Mondiale delle Persone con Disabilità. Grazie al ....
H
02-10-2017 -
È stato consegnato sabato sera a “Maestro Cavallo onlus” il contributo di “Aiutiamo ....
T
29-07-2017 -
Nove carrozzine da mare per disabili a disposizione dei turisti. È questa l’iniziativa dei ....

Il portale del Comune di Pineto è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con la piattaforma ISWEB ® - Content Management Framework

Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Privacy - Note legali - Posta Elettronica Certificata

Comune di Pineto - Via Milano, 1 - 64025 - Pineto (TE)

Centralino: 085-94971 - Fax: 085-9492930 - Posta Certificata: protocollo@pec.comune.pineto.te.it C.F./Partita IVA 00159200674

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Pineto è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it