Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » COMUNICATO CONGIUNTO SILVI-PINETO - AMP TORRE DEL CERRANO PREMIATO CON L'OSCAR DELL'ECOTURISMO 2017

Notizie dal Comune

COMUNICATO CONGIUNTO SILVI-PINETO - AMP TORRE DEL CERRANO PREMIATO CON L'OSCAR DELL'ECOTURISMO 2017
sindaco 3
01-12-2016

Questo è un riconoscimento frutto di un percorso che porta ulteriore lustro al nostro bellissimo Parco”. Questo il commento del sindaco di Pineto Robert Verrocchio, dopo la premiazione della Area Marina Protetta Torre del Cerrano con l’Oscar dell’Ecoturismo 2017, da parte di Legambiente, avvenuta stamani alla BTO (Buy Tourism Online) di Firenze. In particolare, l’AMP è stata premiata per il progetto “Lido Amico del Parco”. “L’Area Marina e il nostro intero territorio stanno continuando a ricevere riconoscimenti in Italia e in Europa, sia per ciò che riguarda la bellezza ambientale sia per le buone pratiche – ha proseguito il sindaco – Tutto questo non può che farci piacere e rendere orgogliosi, perché la nostra Area Marina è sempre più conosciuta. Il nostro ringraziamento va ovviamente a tutte le persone che hanno lavorato e stanno lavorando per offrire un offerta sempre migliore dal punto di vista della valorizzazione e della tutela dell’ambiente”. “Come rappresentante del territorio annesso al Parco Marino del Cerrano, non posso che complimentarmi per l'ottimo risultato raggiunto dall'AMP”, ha dichiarato il sindaco di Silvi Francesco Comignani.“Il premio si inserisce nella lunga lista delle certificazioni che questo Parco sta conseguendo, è la dimostrazione di quanto il lavoro di squadra sia fondamentale per superare qualsiasi ostacoli, tenendo sempre a mente la tutela e salvaguardia del nostro ambiente come risorsa strategica di promozione turistica e qualità della nostra vita”.

Condividi

Eventi correlati

dal 18-04-2018 al 20-04-2018
Venerdì 20 aprile 2018, alle ore 18.30, presso il Teatro Polifunzionale di Pineto, sarà proiettato il documentario sull'Area Marina Protetta premiato nel concorso EudiMovie 2018 in occasione della 26° edizione dell'EUDI di Bologna.

Immagini correlate